Asparago selvatico sardo

Views: 669

L’Asparago selvatico sardo. Proprietà, benefici, valori nutrizionali e uso in cucina.

L’Asparago selvatico (asparagus acutifolius) è un arbusto spontaneo cespuglioso sempreverde, diffuso su tutto il territorio isolano. Localmente è noto come Ispàrau (Logudoro), Sparàu (Campidano) o Ipàramu (Sulcis).

Pianta Asparago selvatico

La germogliazione avviene tra i mesi di febbraio e aprile. Questo periodo può variare in base all’andamento della stagione.
La raccolta dei germogli giovani degli asparagi – detti turioni – avviene per taglio, mai per strappo. Questa pratica consente al cespo di riprodursi.

Nei mercati locali si trovano spesso in vendita confezionati in mazzetti, fissati alla base con una foglia di asfodelo.

Asparagi in mazzi

Proprietà, benefici e valori nutrizionali degli Asparagi

Tra gli effetti salutari degli asparagi sono note le proprietà diuretiche e disintossicanti.
Inoltre, sono ricchi di sali minerali, vitamine e sostanze energetiche. Hanno proprietà antiossidanti e proteggono i capillari.
Sono costituiti principalmente da acqua (92% circa) e apportano solo 24 kcal per 100 g. Inoltre hanno un indice glicemico molto basso. Sono privi di colesterolo e hanno un basso contenuto di sodio.
Tra i sali minerali ricordiamo in particolare il Potassio (253 mg/100 g). Mentre, per le vitamine, sono presenti la Vitamina C e le vitamine del gruppo B (1, 2, 3, 5). Da segnalare anche la presenza di folati, sostanze utili per la crescita, la riproduzione e per il funzionamento del sistema nervoso.

Asparagi selvatici sardi

Gli Asparagi in cucina

Il consumo degli asparagi selvatici è consigliato previa cottura.
L’asparago selvatico non va pelato. Tuttavia, la parte bassa dei turioni potrebbe risultare legnosa, pertanto va eliminata.
Prima di cucinarli mettere i germogli in ammollo in acqua fredda, con un po’ di bicarbonato, per circa 30 minuti. Sciacquarli bene sotto l’acqua corrente.
Una volta puliti e asciutti, possono essere utilizzati subito per la cottura, oppure conservati nel congelatore per un uso successivo.

Vedi anche Ricette con gli Asparagi

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *