Le più belle spiagge del Gargano

Views: 102

Le più belle spiagge del Gargano

Il Gargano è chiamato lo ‘sperone d’Italia’, questo perché su tre lati è bagnato dal mare, proprio come la prua di una nave. Questo fa sì che, nonostante faccia parte della Puglia, questo piccolo angolo di mondo abbia delle sue caratteristiche peculiari, come borghi, boschi e soprattutto spiagge.

Le spiagge del Gargano sono stupende: lunghi litorali di sabbia si alternano a cale e calette di roccia calcarea bianchissima. Meritano per questo uno spazio tutto loro, un lungo articolo dove approfondire quali sono e le loro caratteristiche principali, vediamole insieme.

Per soggiornare in uno dei posti suggeriti è possibile consultare il portale Booking, che offre anche un’ottima assistenza clienti al quale sarà possibile chiedere tutte le info del caso. Prenotare su Booking è molto utile poiché prevede la possibilità di usufruire della cancellazione gratuita per quasi tutte le prenotazioni.

Pizzomunno (Vieste)

Il litorale di Pizzomunno merita davvero di essere visitato, la particolarità di questo litorale di sabbia fine di quasi 3 km è dominato da un monolite calcareo di 25 metri, una vera e propria gigantesca pietra che sembra ergersi tra mare, cielo e terra.

Chi si trova nella città di Vieste la tappa è obbligatoria anche perché la spiaggia nota come “del castello” è dominata oltre che dal monolite anche dalla Rocca, il castello Svevo che serviva a difendere e dominare il territorio. Qui il fondale è basso e sabbioso, adatto anche i bambini, e sul litorale si alternano spiagge libere a spiagge attrezzate con tutte le comodità, questo per venire incontro a tutte le esigenze dei turisti.

La spiaggia della scialara, perché ha anche questo nome, ogni anno è meta di tantissimi turisti ed è legata  a un’antica leggenda che trovo davvero romantica, quella di Cristalda e Pizzomunno: i due giovani videro il loro amore spezzarsi quando delle sirene gelose tramutarono in pietra Pizzomunno.

Rodi tramonto

San Lorenzo (Vieste)

Il litorale di San Lorenzo si trova esattamente dall’altro lato di Vieste ed è leggermente più tranquillo, qui sarà possibile godersi il mare splendido del Gargano rilassandosi, anche perché il litorale che digrada dolcemente permette a tutti di entrare in mare toccando e quindi di bagnarsi in sicurezza.

Il litorale di San Lorenzo è dunque perfetto per le famiglie con bimbi piccoli al seguito. Arrivarci è davvero semplice perché la spiaggia sorge vicino al lungomare Europa vicino al lato nord del centro cittadino. Niente di più facile.

Questa spiaggia è divisa in due:

  • La spiaggia di San Lorenzo. Questa parte di litorale si spinge lungo la punta garganica.
  • La Spiaggia del Convento. La parte chiamata “spiaggia del Convento” è quella che sorge più vicino la città.

Anche qui è possibile trovare un’alternanza tra spiagge libere e lidi in modo tale che chiunque possa scegliere in base alle proprie specifiche esigenze.

Baia di Peschici

Tra le spiagge del Gargano, quella di Baia di Peschici (immagine di copertina) è perfetta per chi ama fare il bagno in uno scenario naturale pazzesco. Qui, infatti, si scorgono in lontananza le isole Tremiti e Pellagrosa. La città domina dall’alto il litorale conferendo una piccola atmosfera magica a tutto.

Le spiagge più rinomate della baia, i punti di interesse che ogni turista dovrebbe prendere in considerazione sono:

  • La spiaggia di Jalillo. Questa è la spiaggia perfetta per chi ama privacy e relax quando si reca al mare, perché è nascosta da una grossa formazione rocciosa ed è la meno frequentata delle spiagge cittadine nonostante sia bellissima.
  • Marina di Peschici. La Spiaggia di Marina è la spiaggia principale del litorale di Peschici, qui lidi e stabilimenti balneari si susseguono per fornire a chiunque lo voglia un ottimo servizio. Perfetta per chi ama fare sport di vela, poiché qui il vento in alcuni momenti della giornata può spirare abbastanza forte, nonché per chi vuole immortalare qualcosa di unico: tra le spiagge del Gargano è l’unica che permette di osservare alba e tramonto sull’Adriatico.
  • le spiagge di San Nicola e di Procenisco. Queste due spiagge di fine sabbia dorata sono racchiuse nella baia, protette dai venti.

Sono tante le spiagge che ho racchiuso qui perché sono tutte da vedere e da godere, non è possibile fare una classifica o consigliarne una al posto di un’altra.

spiaggia peschici

San Felice (Vieste)

La spiaggia di San Felice è raggiungibile comodamente da Vieste ed è completamente attrezzata, capace di adeguarsi a tutte le esigenze di accessibilità. Qui, come in gran parte della costa garganica, il fondale è basso e sabbioso e il mare cristallino e pulitissimo.

Questo piccolo angolo di paradiso verde incastonato nel Gargano ha anche un arco di roccia, scavato dall’acqua e dal vento davvero bellissimo da vedere. Nei dintorni della spiaggia ci sono anche grotte marine tutte da esplorare.

Calalunga (Peschici)

Questa spiaggia è facilmente raggiungibile da Peschici ed è distante solo qualche chilometro in più da Vieste. La particolarità di questo luogo è che si trova subito a ridosso del Parco Nazionale del Gargano e quindi è davvero un luogo dove la natura la fa da padrone coprendo tutta la baia che circonda la spiaggia.

Calalunga non è particolarmente grande, se paragonata ad altre spiagge del Gargano ma è abbastanza ampia. Chi si reca qui di solito ha intenzione di bagnarsi all’interno di una cala di rara bellezza naturale, ma con tutte le attrezzature disponibili come lettini, sdraio, ombrelloni e lidi. Su questo litorale ci si potrà quindi godere il bagno senza doversi preoccupare di nulla.

Manaccora (Peschici)

Questa spiaggia è conosciuta dagli abitanti del Gargano come una delle più suggestive mete. Qui la spiaggia è di sabbia e lunga diversi chilometri, in questo modo tutti possono trovare un po’ di ombra e pace senza stress. Anche qui è facile trovare sia postazioni attrezzate che spiagge libere dove stendere un telo e godersi il sole. Qui il mare rimane cristallino tutto l’anno e il fondale è basso con un lento digradare e per questo si adatta perfettamente alla balneazione di tutte le età.

Chi si reca a Mannaccora non può non godere del suggestivo sito archeologico Grottone di Mannaccora o visitare il Trabucco. Sono mete che direi quasi obbligate.

Zaiana (Peschici)

Tra le più belle spiagge del Gargano, vi è quella di Zaiana, la quale è racchiusa all’interno della baia di Peschicci ed è detta anche “Spiaggia dei giovani” perché qui si raccoglie la gioventù del luogo, pronta a tuffarsi dagli speroni rocciosi a diverse altezze. Il fondale è più alto permettendo di nuotare tranquillamente e l’acqua sempre azzurra.

La Spiaggia di Zaiana è nota soprattutto per essere ancora una spiaggia pubblica e quindi non coperta da lidi e dista solo 9 km dal centro cittadino. Questa spiaggia ha un litorale di sabbia fine e bianca molto soffice e nell’alta stagione può affollarsi di giovani, soprattutto dopo l’orario di pranzo. La particolarità di Zaiana è che è una spiaggia molto frequentata anche di notte poiché si trasforma in una discoteca all’aperto.

Baia di Campi (Vieste)

Circondata da pini mediterranei che fanno da sfondo a una spiaggia che si getta in un mare azzurro la Baia di Campi è uno dei luoghi vicino a Vieste che consiglio di visitare, adatta soprattutto a chi ama la quiete, il mare e la natura.

La spiaggia è di ghiaia bianchissima ed è possibile nuotare e fare snorkeling. La presenza di un fondale di ghiaia e i due isolotti al centro della baia rendono il luogo meta di tantissime specie di pesci che possono essere ammirate con boccaglio e pinne.

Da questa spiaggia è possibile anche raggiungere delle grotte bellissime come:

  • La grotta calda. Deve il suo nome alle sorgenti d’acqua calda.
  • La grotta dei contrabbandieri. Deve il suo nome alla doppia uscita, che facilitava davvero la fuga ai contrabbandieri.
  • La grotta sfondata. Particolarissima grotta in cui la volta ha ceduto e dove ora è possibile vedere la macchia boschiva che si specchia nelle acque.

Rodi spiaggia

Rodi Garganico

La spiaggia di Rodi Garganico è idealmente divisa in due proprio dal borgo cittadino che consiglio di visitare.

Qui il mare è poco profondo e la spiaggia del litorale torna ad essere di sabbia fine, sul versante di levante il lungo litorale porta fino a Peschici ed è ben attrezzata, ampia e spaziosa adatta ad ospitare qualsiasi esigenza. La spiaggia di ponente invece è più piccola e racchiusa, ma ha degli scenari maggiormente suggestivi con le scogliere rocciose.

La spiaggia di Rodi Garganico è probabilmente tra le più famose e suggestive dell’intero territorio del Parco Nazionale del Gargano.

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con chi vuoi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *