La Ricetta delle Frittelle di Asparagi selvatici

Views: 1.819

La Ricetta delle Frittelle di Asparagi selvatici alla sarda

Sfiziose frittelline preparate con asparagi selvatici (Asparagus acutifolius, raccolti nelle campagne della Sardegna), farina e uova.
Sono ottime servite tra gli antipasti, da gustare accompagnate da un vino bianco secco, come un Vermentino di Gallura o un Torbato di Alghero.

Ingredienti
100 g di asparagi selvatici
1 uovo
1 cucchiaio di farina 00
1 spicchio di aglio
sale e pepe

Preparazione
Lavare accuratamente gli asparagi e farli sbollentare per circa 10 minuti, con una manciata di sale e uno spicchio d’aglio intero.
Terminata la cottura, scolare bene.
Una volta raffreddati su un tagliere o un piatto, tenere con le dita la parte bassa e più legnosa del gambo e, con l’aiuto di una forchetta, raschiare la parte più tenera, dal basso verso l’alto. Si otterrà in questo modo una crema morbida e priva delle parti filamentose.

Ricetta Frittelle di Asparagi selvatici sardi
In una ciotola sbattere l’uovo, aggiungere un pizzico di sale e un’idea di pepe nero appena macinato.
Unire la farina e infine gli asparagi.
Amalgamare con cura, sino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Ricetta Frittelle di Asparagi selvatici sardi
La quantità della farina è indicativa, in quanto ha la funzione di addensante. Pertanto, si consiglia di non eccedere nella quantità, per evitare un composto troppo compatto.
Aggiungere gradualmente la farina. Amalgamare con cura, in modo che non si creino grumi. Una volta ottenuto un composto sufficientemente cremoso, raccogliere con il cucchiaio la crema e versarla nell’olio caldo. Rigirare le frittelline più volte, sino ad ottenere una doratura omogenea.

Servire calde o fredde tra gli antipasti.

Ricetta Frittelle di Asparagi selvatici sardi

 

Condividi