Ricetta delle Pabassinas sarde soffici con sapa

Ricetta delle Pabassinas sarde soffici con sapa

Le Pabassinas soffici con sapa sono un dolce tipico della Sardegna, preparato soprattutto per le festività di Ognissanti e Natale. Sono dei biscotti morbidi e profumati, a base di sapa, miele, frutta secca e spezie.

Sono note localmente anche come: pabassinepapassinipapassinos o pabassinus. Il nome si deve a uno degli ingredienti principali, l’uva passa (pabassa, in sardo) e si caratterizzano per l’abbondante presenza di sapa di mosto d’uva, che le rende soffici e gradevolmente dolci.

La sapa è un ingrediente fondamentale per questo dolce. Si tratta di un mosto d’uva cotto, che conferisce alle Pabassinas un sapore dolce e intenso. Il miele, invece, aggiunge un tocco di dolcezza e morbidezza. La frutta secca, come mandorle, noci e uva passa, dona ai biscotti un gusto ricco e aromatico. Le spezie, come cannella, chiodi di garofano e noce moscata, completano il sapore delle Pabassinas con un tocco di vivacità.

Al termine della cottura, le Pabassinas vengono glassate con una miscela di zucchero a velo, succo di limone e albume. Possono essere decorate anche con zuccherini colorati.

Ecco una ricetta per preparare le Pabassinas soffici con sapa

Ingredienti

  • 500 g di mandorle tostate, sgusciate e pelate
  • 500 g di uva passa
  • 50 g di gherigli di noci
  • 50 g circa di semola fine
  • 170 ml di sapa
  • un pizzico di spezie a piacere (cannella, chiodi di garofano, noce moscata)
  • zucchero a velo e palline colorate per la glassa
Pabassinas soffici con sapa

Preparazione delle Pabassinas soffici con sapa

Versare la sapa in una pentola antiaderente. Unire le mandorle e le noci sminuzzate grossolanamente. Aggiungere l’uvetta e mettere su fuoco a fiamma moderata, rimestando continuamente.

Unire gradatamente 40 g di semola. Dopo circa 30 minuti l’impasto dovrebbe risultare denso e omogeneo. Se risulta ancora troppo liquido aggiungere un po’ di semola.

Versare il composto su una spianatoia e distenderlo con l’aiuto di un mestolo, sino ad ottenere uno spessore di circa 2 cm.

Con un coltello tagliare dei rombi della lunghezza massima di circa 6-7 cm. Si può utilizzare anche una formina romboidale. Oppure, una volta che l’impasto si è intiepidito si possono estrarre delle palline (3-4 cm di diametro) e modellare i rombi con le mani.

Posizionare le pabassine in una teglia da forno e infornare per almeno un’ora a 60°.

Una volta raffreddate, le pabassine si possono guarnire con una glassa a base di zucchero a velo e palline colorate.

Pabassinas soffici con sapa

Le Pabassinas fanno parte dell’Elenco nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT) della Sardegna.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto