La Ricetta delle Zeppole di carnevale sarde

Views: 840

La Ricetta delle Zeppole sarde, veloce.

Ed ecco un’altra variante della ricetta delle Zeppole , dolci caratteristici del Carnevale sardo.

La preparazione di questa ricetta richiede pochi ingredienti ed è rapidissima da realizzare.

Le Zeppole sarde sono conosciute localmente anche come tzìppulas in Campidano e frisgiòlas nel Logudoro. Mentre in Gallura sono diffusi i Frisjoli longhi, ovvero le frittelle lunghe a forma di spirale.

Ingredienti per le Zeppole sarde

  • 250 g di patate
  • 500 g di farina 0
  • 50 g di burro
  • 18 g di lievito di birra
  • 2 arance
  • 60 g di zucchero
  • 2 uova
  • 100 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 ml di acqua vite o grappa
  • Olio per friggere
  • Zucchero semolato per decorare

Preparazione delle Zeppole sarde

Lessare le patate già pelate, e lasciarle freddare completamente.

Schiacciare le patate, come quando si prepara il purè.
Sciogliere il lievito in una tazza con il latte appena scaldato.
Grattugiare la scorza delle arance e spremerle con lo spremi agrumi.
Pesare gli altri ingredienti.

In un’ampia ciotola unire la farina, la vanillina e lo zucchero. Amalgamare bene. Aggiungere le patate, le uova, il burro, il latte, la scorza e il succo delle arance.

Lavorare l’impasto per 10 minuti circa.
Coprire la ciotola con un panno e riporla in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria. Far lievitare per 2 ore circa.

Predisporre un ampio piano ben infarinato per poter posizionare le zeppole prima della cottura.
In un lato del piano creare un letto con abbondante farina (circa 200 g), per poter infarinare i panetti di pasta.
Dalla ciotola pesca una noce di pasta e falla rotolare nella farina. Dalla pallina crea una ciambella e posizionala sul piano infarinato in attesa della cottura. Procedere così sino a terminare l’impasto. Poiché l’impasto risulta piuttosto appiccicoso, per poter lavorare meglio tieni sempre a portata di mano della carta cucina per pulire le mani.

Intanto, in una casseruola dai bordi alti portare a temperatura ottimale l’olio per friggere. Per questi quantitativi ho utilizzato una casseruola del diametro di 25 cm e 3 litri di olio per frittura.
Versare le zeppole nell’olio una alla volta. Far colorare bene entrambi i lati.
Una volta cotte posizionare le zeppole sulla carta assorbente.

In un piatto piano o fondo versare dello zucchero semolato e passare le zeppole ancora calde, su ambo i lati.

Servire le zeppole sarde calde e accompagnate con un moscato dolce.

Zeppole sarde, ricetta

Condividi

2 pensieri riguardo “La Ricetta delle Zeppole di carnevale sarde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *