Ricetta della Fregola alla Campidanese

Views: 1.209

La Ricetta della Fregola alla Campidanese.

Un piatto che affonda le proprie radici nella cultura contadina della Sardegna. Un gusto pieno e casareccio, come la cucina tradizionale di una volta.
Una ricetta a base di materie prime genuine e autoctone che caratterizzano l’unicità di questo piatto tipico sardo.

Ingredienti per 4/5 persone
300/350 g di fregola sarda media
500 g di salsiccia fresca sarda di suino
8 carciofi sardi del tipo “spinoso”
2 pomodori freschi maturi
2 litri di brodo di verdure
1 cipolla media
un ciuffo di prezzemolo
n. 1 spicchio di aglio
n. 3/4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale

Preparazione della Fregola alla Campidanese

Con il brodo vegetale già pronto.

Eliminare le foglie dai carciofi. Tagliare la testa in 4-6 parti, eliminare la barbetta interna (se presente) e lasciare in ammollo in una terrina con acqua e il succo di mezzo limone. Se i gambi dei carciofi risultano teneri, si possono utilizzare tagliati a tocchetti.

Lavare, pelare i pomodori e tagliarli a piccoli cubetti.

In una casseruola con bordi alti versare l’olio extra vergine di oliva, unire la salsiccia tagliata a tocchetti e lasciar rosolare a fiamma bassa. Una volta raggiunta una lieve doratura aggiungere la cipolla e l’aglio tritati.
Far insaporire per qualche minuto, unire i pomodori e i carciofi sgocciolati. Far rosolare per qualche minuto, rimestando di tanto in tanto.

Aggiungere un litro di brodo caldo e portare ad ebollizione. Versare la fregola e mescolare ogni tanto fino a ultimazione della cottura a fiamma medio/bassa.

Se necessario aggiungere qualche mestolo di brodo, in base ai gusti e alla densità desiderata.

Servire calda.

Fregola sarda alla Campidanese, Ricetta

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *