Ricetta Carciofi interi alla sarda

Views: 2.076

La Ricetta sarda dei Carciofi interi in tegame.

Il Carciofo spinoso di Sardegna è ottimo degustato a crudo in pinzimonio o in insalate, magari insaporite con la bottarga. Tuttavia, non è raro trovarlo nelle tavole sarde cucinato singolarmente o come ingrediente di piatti più strutturati.

In questa ricetta vi presentiamo il carciofo intero in tegame, preparato secondo la tradizione sarda. Un piatto semplice da realizzare e che richiede pochissimi ingredienti.

I carciofi interi sono ideali da servire tra gli antipasti o come contorno.

Ingredienti
carciofi spinosi sardi dop
pepe nero macinato al momento
olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione
Ripulire i carciofi eliminando il gambo e le foglie più vecchie.
Spuntarli e mediante dei battiti verso il basso sul tagliere cercare di aprire le foglie, in modo che penetrino meglio i sapori. Lavarli con cura.

In un tegame disporre i carciofi in piedi, affiancandoli, con le punte rivolte verso l’alto. Versare 1-2 centimetri d’acqua fredda sul fondo del tegame.

Carciofi interi in tegame. Ricetta

In ogni singolo carciofo mettere il sale, il pepe e l’olio. Aggiungere del sale anche all’acqua sul fondo.

Coprire il tegame e far cuocere. Una volta raggiunta l’ebollizione abbassare la fiamma e far cuocere per circa 30 minuti.

A piacere si può aggiungere del prezzemolo tritato 1 minuto prima di spegnere il fuoco.

Servire sgocciolati, caldi o freddi.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *